fbpx

Cascina Ebreo

Monforte d’Alba (CN)

Cascina Ebreo non è soltanto il nome di una cantina in cui si fa vino: è uno spirito indomito, l’interpretazione anarchica e libera di una filosofia produttiva.

Peter Weimer – detto Pete o /pit/ in chiave fonetica – è un informatico svizzero appassionato di vino che accarezza da tempo il desiderio di cambiare vita. Frequenta per lungo tempo le Langhe da appassionato e poi, innamoratosene, vi si trasferisce per fare il vignaiolo.

Il luogo è Novello, vicino Barolo. Lì, nel 1992, Pete trova ed acquista tre ettari di vigne da restaurare ed un vecchio casolare conosciuto sin dal 1800 come Cascina Ebreo. I lavori in cascina e nel vigneto giungono a termine e Pete inizia a fare vino avvalendosi del supporto di amici vignaioli. L’esito, però, non lo soddisfa: il risultato delle convenzionali tecniche di cantina sulle quali era stato consigliato non rispecchia nel calice il suo concetto di fare vino, la sua personalità. Il vino, per lui, è materia viva ed espressiva, non un esercizio di stile.

Il 1997 è l’anno del cambiamento, il momento in cui Pete decide che debba essere il terroir di Novello a parlare, che sia quel terreno calcareo e sabbioso a dire la propria lasciando che i vini mostrino il proprio carattere una volta pronti senza lasciarsi condizionare da tradizioni, mode e disciplinari. Dei vini “punk” – come Pete ama definirli in termini musicali – in cui si sentano solo la vigna ed il territorio, dei vini forti anche delle proprie imperfezioni.

Grande attenzione nei vigneti, uve sanissime, nessun trattamento sistemico, fermentazioni spontanee ed il tempo: questi gli ingredienti dell’unica “ricetta” che Pete usa per fare i suoi vini sinceri ed anarchici.

I vini di Cascina Ebreo diventano pian piano delle icone, delle bottiglie rare per pochi appassionati finché dopo 20 anni, nel 2012, Pete decide di lasciare il lavoro in Cascina Ebreo passando il testimone alla proprietà di Réva, azienda vinicola di Monforte d’Alba.

È ora compito dell’Enologo Gabriele Adriano, con l’aiuto e la supervisione di Pete, interpretare e portare avanti la filosofia di Cascina Ebreo.

2016  “Sinchè” Vino bianco 0,75 x6 CESI16
2019  “Alea” vino bianco 0,75 x6  CEAL19

 

2017  “Rosso” Vino rosso 0,75 x6 CERO17
2015  “Segreto” Vino rosso 0,75 x6 CESE15
2009  “Torbido!” Vino rosso 0,75 x6 CETO09